Accertamenti Tassa Rifiuti Solidi Urbani.

Gentile Contribuente,

in questi giorni sono stati spediti gli avvisi di accertamento TARSU relativi alla attività di controllo delle superfici che questo servizio tributario ha svolto, così come disposto dalla vigente normativa, mediante l’incrocio con i dati comunicati dall’Agenzia del Territorio (Catasto).

La normativa stabilisce che, ai fini dell’iscrizione a ruolo della tassa rifiuti, l’entità delle superfici non può essere inferiore all’80% delle superfici risultanti in catasto.

L’Ufficio Tributi sarà aperto, con personale adeguato, con le consuete modalità a cui si aggiunge l’apertura straordinaria del Mercoledì, ed ha a disposizione il collegamento con l’Agenzia del Territorio per consultare le visure catastali in tempo reale. L’Ufficio potrà così verificare immediatamente la correttezza delle superfici tassabili e apportare eventuali modifiche ai dati e fornire chiarimenti in merito. Ove venissero riscontrate anomalie e/o inesattezze l’Ufficio provvederà tempestivamente all’annullamento dell’avviso.

Naturalmente, ove la differenza fosse dipesa dai dati di competenza del Comune, non saranno applicate le sanzioni.

Il Responsabile dell’Ufficio Tributi